“L’Anno che sta arrivando tra un anno passera’, io mi sto preparando, e’ questa la novita’”.
Bene, la Rivoluzione non c’ stata. O forse e’ in corso e noi ce ne accorgeremo dopo :-)
E considerando  che e’ proprio vero che tra un anno il 2013 sara’ trascorso, voglio, vogliamo continuare a fare il possibile perche’ possa essere migliore. Se c’e’ una cosa che non ci manca, e’ la tenacia nel credere che si’, le cose si possono migliorare. E attraverso il lavoro quotidiano, il Mondo cambia.

Che sia un Anno di fatti, piccoli magari. Un Anno di azioni concrete.
Vi ringraziamo perche’ tutto cio che riusciamo a fare, parte dal vostro sostegno.
Si sono formati 3 gruppi di lavoro in questi mesi:
-uno di formatori e formatrici che seguono con noi i corsi di formazione Nuovi Occhi
-uno di giovani donne italiane che vivono all’estero e che ci arricchiscono con la loro esperienza
-uno di dialogo intergenerazionale che ci e’ utile per mettere a punto il nostro progetto.
Abbiamo incontrato  le persone, donne e uomini, che collaborano a qs gruppi qui sul blog o nei mille incontri sul territorio, e questo ci rende particolarmente orgogliosi.

Qui di seguito una sintesi di quello che insieme siamo riusciti a fare qs anno e che continuera’ nell-anno a venire.
Il lavoro di INNALZAMENTO del LIVELLO di CONSAPEVOLEZZA che portiamo avanti tutte/i, anche voi che leggete, tutti  i giorni parlando con amici parenti figli e genitori resta l’obbiettivo principale.

Buon Anno dunque!

 Un Libro e il Territorio

Con il nuovo libro, Senza chiedere il permesso, Feltrinelli, abbiamo iniziato un nuovo ciclo di presentazioni nelle scuole e nelle associazioni con lo scopo di sensibilizzare all’uso consapevole dei Media per arrivare alla cittadinanza attiva. Mettendo al centro degli incontri le idee e le proposte delle nuove generazioni.

Un nuovo Video

Non aspettate, ragazzi. Non attendete istruzioni, ragazze, perché non arriveranno o forse arriveranno troppo tardi, e il tempo è prezioso. Alcuni tra noi adulti vi daranno una mano, il tempo necessario per costruire ponti sulle macerie prodotte dai crolli di questo mondo in disarmo. Voi percorreteli. Poi sarà ora. Non attendete oltre. Tocca a voi. Senza chiedere il permesso.
Il video è visibile su YouTube.

Web: il sito di Nuovi Occhi per i Media

E’ online da novembre il nostro nuovo sito Nuovi Occhi per i Media, sul quale sono liberamente disponibili diversi materiali didattici utili per l’introduzione di docenti e alunni all’Educazione ai Media. Televisione, Internet, Stampa, Ecologia ed Etica delle Immagini, Leggi e Diritti della Comunicazione sono solo alcuni degli argomenti approfonditi e messi a disposizione di tutti. Diventare consumatori consapevoli di comunicazione e di immagini si può: basta la volontà e un poco di fatica!

Blog Il Corpo delle Donne

Contiuna l’attività attraverso il blog e la pagina Facebook de Il Corpo delle Donne per innalzare il livello di consapevolezza sulla questione di genere e sul ruolo dei Media nel nostro Paese.

Corsi di Formazione

A Trento si è svolto il Corso Formazione dei Formatori Nuovi Occhi per i Media che permetterà ai 22 giovani educatori che hanno partecipato di portare nelle scuole del Trentino i moduli didattici di educazione all’immagine, alla comunicazione e alla cittadinanza attiva.
Un altro passo per dare alle nuove generazioni strumenti di crescita individuale e sociale.
Realizzato con l’agenzia Formazione-Lavoro di Trento e il sostegno delle Casse Rurali Trentine.
In Toscana prosegue da ottobre per tutto l’anno, per il secondo anno consecutivo, la diffusione dei moduli didattici Nuovi Occhi per i Media nelle scuole, grazie ai formatori preparati nel corso di formazione del 2011 a Firenze. In questo modo, oggi, già quasi 7.000 studenti hanno usufruito dell’educazione ai Media.E’ inoltre iniziato a novembre, sempre a Firenze, il nostro nuovo corso di Formazione Formatori, dedicato all’uso consapevole di Internet: La Rete siamo Noi. Alla fine del corso i formatori incontreranno gli studenti e le studentesse delle scuole superiori per educarli ad un uso nuovo e proficuo delle enormi risorse del Web.
Con il sostegno di Unicoop Firenze.

Genere e Generazioni

Tra febbraio e maggio abbiamo tenuto 5 seminari di sensibilizzazione e introduzione ai rapporti tra i generi e le generazioni in Toscana, Lazio e Campania. Con i partecipanti, provenienti da realtà e professioni diverse, e naturalmente rappresentativi di tutte le età, abbiamo approfondito i temi della rappresentazione mediatica, del digital divide, della cittadinanza attiva e dell’autobiografia narrativa. Con lo scopo di accrescere la conoscenza tra “lontani” e permettere una maggiore e feconda coesione sociale, a partire dall’interazione tra i presenti durante gli incontri e per estendersi fino alle loro attività di tutti i giorni.
Ad ogni seminario è seguito, in ognuna delle tappe (Viareggio, Roma, Viterbo, Livorno, Avellino), un incontro aperto al pubblico sugli stessi temi.
Il progetto proseguirà anche nel 2013.
Con il sostegno di Unicoop Tirreno.

SEGUICI SU