Monthly archive novembre 2012

Oggi Festeggio il 25 Novembre

Ieri 24 ho partecipato  ad  un dibattito sulla violenza alle donne in consiglio regionale a Firenze e sono piena di progetti positivi e di ottimismo.

Primo: tra il foltissimo pubblico c’erano molte ragazze e molti ragazzi. Un 17enne ha preso la parola: sicuro, per nulla imbarazzato ci ha spiegato che questo problema lo riguarda e a scuola, il Machiavelli, ci lavorano, discutono, sviscerano le problematiche sottese.

Secondo: Con me al tavolo dei relatori Riccardo Iacona che con piglio concreto ha presentato il suo libro “Se questi sono gli uomini”. E’ importantissimo che gli uomini comincino a parlare del tema del femminicidio, non per sentirsi in colpa ma al contrario, per iniziare un proficuo dialogo tra i generi, senza il quale non andremo da nessuna parte.

Terzo Punto: Moltissime le Associazioni Femministe e le Case che si occupano di proteggere le donne che hanno presentato dati e analisi. Uno su tutti: i fondi scarseggiano e con fermezza vanno tutelati poiché sono l’unico modo per finanziare la possibilità di rinascita di donne soggette a violenze. Le Case, spesso in località protette, permettono loro di iniziare una nuova vita.

Quarto: Io ho presentato il mio nuovo libro “Senza Chiedere il Permesso” che contiene tra l’altro un utile Manuale di educazione ai media. Il collegamento tra violenza e immagini oggettivizzanti esiste e va ribadito. Non è il nudo a suscitare sentimenti di sopraffazione, ma l’esposizione continua di corpi femminili resi passivi, oggetti, disposti a favore della telecamera, …

Continua a leggere...
24 novembre: Appoggiamo la manifestazione dei ragazzi e delle ragazze

24 novembre: Appoggiamo la manifestazione dei ragazzi e delle ragazze

SENZA CHIEDERE IL PERMESSO …

Continua a leggere...
24 novembre, Genova Festival dell'Eccellenza Femminile

24 novembre, Genova Festival dell’Eccellenza Femminile

SENZA CHIEDERE PERMESSO” con Simona Tedesco  direttrice di “Lei Web” e Luisa Stagi docente universitaria.

 

L’incontro si svolgerà all’interno del prestigioso contesto di SIT – Salone delle Identità Territoriali, presso la Fiera di Genova, il giorno 24 Novembre alle ore 17.30.

 

H 17.00 Salone delle Identità Territoriali, Padiglione B – Fiera di Genova

LADY TRUCK

Incontro

SENZA CHIEDERE IL PERMESSO

Lorella Zanardo manager, scrittrice

Simona Tedesco direttrice di “Lei Web”

Luisa Stagi docente universitaria

Cominciare ad educare alla visione e alla lettura dei messaggi dei mass media fin da piccoli mostrando ai giovani d’oggi la chiave di lettura critica a ciò che viene proposto dalla televisione, per cominciare a cambiare anche quest’ultima. Citando Tony Judt in “Guasto il mondo”, Lorella Zanardo spiega come si sia persa la capacità di immaginare e di parlare dei sogni: l’unica soluzione è, dunque, dar credito ai ragazzi, fidarsi di loro e della loro immaginazione ancora attiva, investendo nella scuola e in progetti per sviluppare un pensiero che dia la possibilità di coltivare questa loro capacità.

 …

Continua a leggere...
Castellaneta, Campi Salentina e il nostro Futuro

Castellaneta, Campi Salentina e il nostro Futuro

Sono stanca morta. Ieri Bari in Feltrinelli e al mattino una scuola di Castellaneta. Stamattina un “rave” , una festa del Libro a Campi salentina, piena di ragazzi e ragazze. Hanno fatto un video che presto metteremo online. Non c’è dubbio: ce la faranno. Non c’è tempo: ci dobbiamo dare da fare. Non c’è scusa che tenga: la politica che abbiamo visto finora è finita. Non c’è da avere paura: gira una grande energia.

C’è tanto da fare. Tantissimo. Ora sono stanca.Ma felice. Domani firenze genova follonica padova Poi scriverò più diffusamente……

Continua a leggere...

Renzi, l’aborto e il cimitero dei non-nati

Vorrei che gli uomini stessero fuori dalla questione aborto. Vorrei che chiedessero a noi. Vorrei rispoetto per questa dolorosissima questione. Vorrei che le donne non fossero giornalmente umiliate. Vorrei che il dolor non fosse la costante di molte vite. Questo il post:

Nella campagna presidenziale americana il tema dell’aborto è stato dirimente. Per il 39 per cento delle elettrici, la questione numero uno. L’elettorato femminile è stato decisivo per la riconferma di Barack Obama, la cui vittoria ha a che vedere anche con questo.

Sull’aborto, invece, l’Italia preelettorale si scalda poco. Causa aumento esponenziale dell’obiezione di coscienza, la legge 194 è sostanzialmente inapplicata in larga parte del  territorio: le ragioni per discuterne non mancherebbero. Ma il tema è praticamente inesistente nelle agende dei candidati alle primarie del centrosinistra. Nessuno ne parla volentieri. Neppure Matteo Renzi, che pure da sindaco ha deliberato su temi contingui.

Interpellato sulla 194, Renzi dichiara di essere a favore “senza rimettere però in discussione l’obiezione di coscienza, che è anch’essa una libera scelta”. Riconosce che la legge è stata efficace, riducendo il numero degli aborti.

D’altro canto nel marzo scorso la giunta Renzi ha deliberato la realizzazione di un nuovo spazio nel cimitero fiorentino di Trespiano destinato al ricevimento di “di prodotti abortivi e di prodotti del concepimento” (quindi non di bambini nati morti, la cui sepoltura è già consentita da un decreto Presidenziale), consentendo anche “l’installazione di coprifossa, monumentini e altri ricordi”. Un vero e proprio “cimiterino degli Angeli” -non esattamente …

Continua a leggere...
24 novembre, Firenze - Iacona e Zanardo contro la violenza alle donne

24 novembre, Firenze – Iacona e Zanardo contro la violenza alle donne

Continua a leggere...
23 novembre, Lecce - Presentazione di "Senza chiedere il permesso"

23 novembre, Lecce – Presentazione di “Senza chiedere il permesso”

CAMPI SALENTINA

23/11 ore 11.30 Auditorium Nostra Signora dei Turchi

‘Senza chiedere il permesso. Come cambiano la tv e l’Italia’…

Continua a leggere...