Monthly archive maggio 2011

28 maggio, Milano: Girls Girls Girls

Saremo al teatro PIM OFF di Milano, in Via Selvanesco 75, a vedere Girls Girls Girls, spettacolo teatrale di Giulia Abbate ispirato al nostro documentario. Vi aspettiamo!

28 Maggio, 21.00 Spazio PimOff, Milano Proiezione del documentario “Il Corpo delle Donne”di Lorella Zanardo, Marco Malfi Chindemi, Cesare Cantù. Seguirà alla proiezione un incontro con autrice.

Ingresso libero. Giulia Abbate: “Lo spettacolo  girls girls girls, la sua ricerca su contenuti e immagini, nasce dall’incontro con il documentario “il corpo delle donne”. Mi è sembrato importante condividere con il pubblico del Pimoff la visione del documentario, e permettere un confronto con l’autrice. Sono stata molto felice quando Lorella Zanardo ha accettato l’invito. Il corpo delle donne è una riflessione sull’immagine della donna nell’Italia contemporanea, attraverso i volti e i corpi femminili che vediamo ogni giorno nel nostro televisore. Quale è l’immaginario femminile proiettato oggi dalla televisione italiana? Quali sono i modelli femminili di riferimento? Quali verità comunicano? Quali autenticità? Negli anni ’60, Anna Magnani prima del ciak diceva al suo truccatore che stava per coprirle le rughe del volto: “Lasciamele tutte, non me ne togliere nemmeno una, ci ho messo una vita a farmele”. E oggi?”…

Continua a leggere...

26 maggio, Milano: un altro corpo è possibile!

Sarò con piacere all’incontro delle donne della UISP Sport per Tutti, al Teatro Elfo Puccini. Lo sport permette un corpo attivo, creativo e autonomo.

Continua a leggere...

Marina Terragni e Lorella Zanardo alla Libreria delle Donne

Ecco il resoconto filmato dell’incontro tenuto alla Libreria delle Donne di Milano con Marina Terragni che intervista Lorella Zanardo a 2 anni dall’uscita del nostro documentario. VIDEO

Continua a leggere...

Svezia, videogames e minorenni

A proposito di leggi e immagini, segnaliamo questo articolo da corriere.it.…

Continua a leggere...

Sesso. Bugie. Arroganza. Perchè gli Uomini Potenti si comportano come Maiali

Senza offesa per i maiali, naturalmente. Così titola il Time di questa settimana. Spero che tutte/i leggiate l’inglese o, in altro modo, che riusciate a frequentare un corso di lingua prossimamente: per essere informati oggi in Italia, guardare oltreconfine aiuta. Qui trovate l’articolo. Alcune citazioni e considerazioni:

  • Se una donna, io ad esempio o altre che trattano i temi del femminile avessero proposto un titolo così, sarebbero state definite: proto femministe vecchie e arrabbiate con gli uomini. Diversamente  l’articolo di Nancy Gibbs viene messo in prima pagina e presentato con  un titolo “forte”.
  • Si parla di abuso di potere e tradimento di fiducia. Si parla di uomini che “nonostante la loro pessima reputazione circa il loro pessimo comportamento verso le donne” hanno continuato la loro scalata al potere.
  • “Come può essere” si chiede Gibbs, che in un’epoca illuminata, quando uomini e donne vivono e lavorano vicini, e sono formati regolarmente a cosa è accettabile e cosa è praticabile, come può dunque essere che persone con così poca capacità di giudizio e così poco onore, possano arrivare a posizioni così alte?
  • “Per i suoi amici è impossibile che Strauss Kahn abbia commesso un atto così abbietto. Come se” continua la giornalista “essere in gamba ed essere una persona seria fosse la stessa cosa”.

Ogni riferimento alle vicende nostrane è benvenuto. Ma non è questo il punto. Nancy Gibbs scrive senza peli sulla lingua, da brava giornalista, dà del maiale a chi si merita questa definizione. Fa il suo mestiere insomma. E …

Continua a leggere...

25 maggio, Milano: presentazione di “Leadershit”

Presentazione del libro di Andrea Vitullo Leadershit, alle 18.30 alla Feltrinelli di Piazza Piemonte, 2. Con Annarosa Buttarelli, Gabriella Cella, Marina Terragni, Lorella Zanardo.

Continua a leggere...

A Terrafutura insieme a Transition Town

Io e la transizione

Continua a leggere...