Monthly archive giugno 2011

La Nuova Tunisia

La nostra Sabina Ambrogi ha realizzato per Repubblicatv una interessante videointervista ad una importnate attivista tunisina. Guardiamola insieme.…

Continua a leggere...

30 giugno, Roma: l’Europa la facciamo Noi

Europa Barcamp, evento incentrato su Questioni di genere e pari opportunità, si svolgerà a Roma il 30 giugno a partire dalle ore 16.30 presso la Casa Internazionale delle donne ed è già possibile lasciare i propri commenti e le proprie riflessioni collegandosi al sito www.europabarcamp.it. Lorella Zanardo parteciperà alla Tavola Rotonda, prevista per le ore 18, con: On. Emma Bonino, Giovanna Boschis – Presidente della Confapid, Gruppo donne imprenditrici di Confapi, On. Giulia Bongiorno, Anna Rea – Segretario Generale UIL Campania, Anna Maria Tarantola, vice d.g. di Bankitalia. Le tesi in tema di pari opportunità, che saranno integrate con i commenti dei partecipanti alla discussione on line, sono: 1) Integrazione femminile come presupposto dello sviluppo economico e sociale; 2) Le politiche e le strategie per la piena parità di uomini e donne; 3) Evoluzione dei ruoli e superamento degli stereotipi. Tutti possono partecipare a un Europa BarCamp. Collegandosi al sito www.europabarcamp.it, ciascuno può “salire in cattedra” proponendo un tema o partecipando a una discussione già attiva. Lo scopo è individuare una serie di tesi che verranno poi riprese e sviluppate durante l’appuntamento dal vivo. L’iniziativa si propone di costruire insieme e dal basso proposte e idee per indirizzare l’azione politica ed istituzionale in sede UE. Europa BarCamp è presente sui principali social media. E’ possibile partecipare all’evento anche a distanza, attraverso la chat e la diretta live streaming sul sito web dell’evento e dei media partner.…

Continua a leggere...

NOT IN OUR NAME

Alle tante amiche e amici cattolici che ci seguono con calore, chiedo di inoltrare il mio sconcerto al portavoce del Vescovo Trasarti, dopo avere letto le sue parole quale commento allo stupro di un gruppo di 17enni verso una ragazzina di 15anni. Di seguito al mio commento  trovate il testo del portavoce.

Vi prego di far notare al Vescovo  che il processo di emancipazione in Italia è lento e segna il passo rispetto agli altri Paesi europei. Riferitegli che le sue parole possono rigettare le ragazze nel medioevo, mentre  faticosamente stanno provando a lasciarselo  alle spalle.

Il corpo è sacro, ilcorpo è un dono, leggiamo. E noi che qui ci impegnamo siamo d’accordo, lavoriamo per il rispetto del nostro corpo, perchè trovi finalmente il posto che gli spetta e dove noi lo si possa esprimere.

Dite al Vescovo Trasarti che due parole sui media e sul loro strapotere sarebbero benvenute, sulla proposizione ossessiva, volgare, senza rispetto dei nostri corpi proposti come oggetto, quell’oggetto di cui poi ci si impossessa quando ubriachi e  in gruppo; che da soli si rischierebbe che gli sguardi si incrocino e allora sarebbe un casino, che un oggetto la testa non ce l’ha, e a uno sguardo non siamo più abituati.

Caro Vescovo sono d’accordo che sia urgente un’educazione all’affettività, che  non si impara però davanti alla tv: e allora dica per favore una parola a chi governa le nostre città: qui nel profondo nord a Milano, a 13 anni un ragazzino ha gia visto più …

Continua a leggere...

Sito del Coraggio

AddioPizzo è un sito prezioso: qui trovate l’elenco dei negozi e delle attività che non pagano il pizzo in Sicilia. Gente coraggiosa che cambia il mondo. Cliccate, leggete, esprimiamo solidarietà. Diffondiamo e linkiamo, anche all’estero.…

Continua a leggere...

29 giugno, Capannori (Lucca): Diversamente Etero

Mercoledi sera sarò a Capannori, comune attivissimo, per presentare il bel documentario “diversamente Etero” spero di incontrarvi al dibattito.…

Continua a leggere...

Ultimo VideoPost su RepubblicaTv

Care amiche, cari amici, se tra voi si annida ancora qualcuno/a che intravede qualche traccia di moralismo nel nuovo corso che le donne stanno regalando al Paese, vi pregherei di guardare questi pochi minuti di questo video di RepubblicaTv (dal minuto 22′). Con questo ritengo di avere detto la parola FINE ad una polemica sterile e falsa: anche un pirla ha oramai capito che non c’è nulla di scandaloso nella gonnellina che svolazza alla ragazza del manifesto PD. Come non scandalizza nemmeno mia nonna  la mutanda di una meteorina. Il tema è un altro e credo  lo sappiate: queste immagini sono vecchie, obsolete e non ci rappresentano. Sono immagini che servono a cristallizzare le donne in un frame, immobili: siamo sotto formaldeide, pietrificate e così controllabili. Io non discuterò più di questo tema. Ritengo con questo video di aver esaurito l’argomento. Scrivetemi di sesso, porno, erotismo, libertà scandalo tutto cio che volete, ma basta con questa palla colossale: ma che moralismo! Berlusconiani e democratici del PD uniti e simili nel dichiarare moralista ogni persona che non si sintonizzi sulla loro totale mancanza di creativita’, modernità, fantasia. Esseri incapaci di desiderio. D’ora in poi qui si parlerà d’altro.…

Continua a leggere...

Iscrivetevi compagne!Siate geishe ancora una volta

Cara compagne, voi che votate PD, con convinzione, voi a cui piace assai il manifestino con la gonnellina: andiamo insieme a Luino dove il vostro intellettuale di punta, Massimo Cacciari, organizza la formazione estiva del Centro di Formazione Politica di cui è presidente. Voi che vi siete adirate quando ho scritto Prima donne, poi compagne, venite a senitre Il Mondo Nuovo, titolo del convegno: mondo nuovo dove è stata invitata una sola donna, e parla della Cina. Mondo Nuovo dove si disquisirà dei referendum appena trascorsi e dove non si ascolteranno le donne! Quando anche le capre sanno che in questa Italia che cambia le donne sono decisive. Io, donne del PD, vi trovo pavide: incazzatevi, andate a Luino e occupate la sede della scuola obsoleta, togliete il saluto a questi inutili radical chic. Alzate la testa, uscite da questa miserevole sottomissione. Ma che paura avete? Ma cosa vi hanno fatto?…

Continua a leggere...